5 MINUTI CON DIO

La Parola di Dio è come un seme: piantalo nel tuo cuore, custodiscilo e fallo crescere con la preghiera e la testimonianza…

5_minuti_con_dio

LA CARITA’ CRISTIANA

La Carità cristiana non è la Carità in genere, né deve essere identificata con l’elemosina. Dal punto di vista della Rivelazione è la più alta e la più ambita virtù a cui l’uomo possa aspirare..

abitare_la_carita

STEFANO E LA PRIMA MISSIONE DEL SETTE

Nella prima comunità emerge assai chiara la coscienza di costituire la comunità escatologica, in cui l’effusione dell Spirito, promessa per gli ultimi tempo, è già divenuta realtà…

at_61-7

CARISMA E MINISTERI NELLE LETTERE PASTORALI

Il tema dei carismi, per moltissime ragioni, è diventato in questo secolo e, in particolare, in questi ultimi quarant’anni, di enorme attualità. Anche nei vocabolari teologici specifici il termine charisma manca del tutto prima del Concilio Vaticano II, oppure è considerato semplicemente un «dono straordinario concesso eccezionalmente da Dio a qualche cristiano non per il suo bene personale, ma per quello della Chiesa»…

carisma_e_ministeri

LA CASA-FRATERNITÁ NEL VANGELO SECONDO SAN MARCO

Fin dagli anni Sessanta dello scorso secolo il tema della casa ha fatto il suo ingresso nel panorama esegetico sul Vangelo secondo Marco. È soprattutto però in questi ultimi anni che il tema è sempre più affrontato all’interno della dinamica discepolare, così peculiare in Marco, per cui possiamo parlare di una vera e propria topografia sacra, cioè dei luoghi in cui Gesù opera, rivela, incontra…

casa-fraternit_copertina

casa-fraternit0

BIBBIA E CRISTOLOGIA

«E voi chi dite che io sia?» (Mc 8,27; Mt 16,15; Lc 16, 15): l’antica domanda di Gesù di Nazaret continua a interrogare chiunque voglia entrare in una contemplazione amorosa del mistero del Dio incarnato…

cristologia_forte

DALLA TEOFANIA DEL SINAI A PENTECOSTE UNA CONTINUA TRASFORMAZIONE: DAL VEDERE ALL’ASCOLTARE 

Con la relazione, che mi accingo a svolgere, vorrei compiere con voi una sorta di cammino, narrando, attraverso la memoria risorta, pagine bibliche indimenticabili, ancora oggi cariche di senso per ognuno di noi…

dal_sinai_a_pentecoste

LETTURA DEL TRATTATO DE CORPORIS IN CHIAVE BIBLICA 

All’inizio del suo trattato Guitmondo, dopo aver sottolineato che Berengario «si mise vergognosamente a spaccare sentenze sui misteri della sacra Scrittura (ad eructanda impudenter divinarum Scripturarum sacramenta)», gli contesta che…

guitmondo

LECTIO PER LA PRIMA DOMENICA DI QUARESIMA 

v.1 Gesù pieno di Spirito Santo. L’evangelista Luca presenta sempre in questo modo tutti i personaggi profetici del suo Vangelo (cf. 1,15.41.67: Gesù annunciato, Elisabetta e Maria); cf. pure At 2,4 (gli apostoli alla Pentecoste); 4,8.31 (Pietro e le persone che lo ascoltano….

i_quar_c

KECHARITOMENE (Lc 1,28) CRUX INTERPRETUM 

Maria ha vissuto in un mistero continuo, perch<é in lei si è«attendata» in pienezza la grazia del Padre ed è venuto al mondo Colui che salva, che svela all’uomo la sua vera umanità…

kecharitomene

“VI AFFIDO ALLA PAROLA…” LA PAROLA DI DIO NELLA VITA DEL PRESBITERO 

Un tema costitutivo della spiritualità del presbitero è il suo rapporto con la Parola di Dio. Ascoltatore della Parola, suo servo, il presbitero si lascia raggiungere, penetrare, misurare da essa in una relazione vitale che è anzitutto accogliente e obbediente…

la_parola_di_dio_nella_vita_del_presbitero

LA RICONCILIAZIONE È IL CAMMINO DI DIO

Desidero proporvi un cammino sui sentieri che solo Dio sa costruire, quelle ‘vie sul mare’, come recita il Sal 77 al v. 20

Sul mare passava la tua via,

i tuoi sentieri sulle grandi acque e le tue orme rimasero invisibili…

la_riconciliazione__il_cammino_di_dio

AMOS

Il primo profeta scrittore dell’AT, vissuto nel sec. VIII a.C., è Amos, che porta un nome teoforico apocopato, che significa YHWH solleva. È nativo di Tekoa, villaggio situato a 18 km a sud di Gerusalemme ai bordi del deserto di Giuda…

litinerario_della_luce_spi

IL DISCEPOLATO NEI VANGELI

I vangeli dell’infanzia anticipano l’itinerario di Gesù tra gli uomini e in essi ricorre per ben sei volte il termine “cuore”. Il cuore è per la Bibbia la sede fondamentale nella quale la Parola è chiamata a penetrare…

maria

OLTRE LA PARABOLA

Il Concilio Vaticano II ci ha donato una perla di rara bellezza e una sintesi mirabile sulla Parola di Dio (la Dei Verbum), dalla quale desidero partire…

oltre_la_parabola_della_corte

IL LIBRO DELLA SAPIENZA: PAROLA DI DIO E PAROLA DELL’UOMO

Il Libro della Sapienza (Sap) è certamente uno degli ultimi libri dell’AT. Le ipotesi su chi sia realmente l’autore sono svariate, ma egli ricorre certamente al fenomeno della pseudonimia, rifacendosi al famoso saggio re di Israele…

parola_di_dio_parola_delluomo

SEQUELA E MATRIMONIO NEL VANGELO SECONDO MARCO. LA VITA NELLO SPIRITO NELLA VOCAZIONE MATRIMONIALE

Il Vangelo secondo Mc non soltanto ci fa comprendere chi è Gesù di Nazareth, ma anche chi è il discepolo. La progressiva conoscenza del Cristo è accompagnata da quella del discepolato. Gesù si rivela pian piano, perché lo stesso discepolo compie un progresso nella sua disponibilità alla sequela. Il segreto messianico (cf. 1,44-45; 5,43; 7,36-37; 8,26.30; 9,9) rientra proprio nella dinamica pedagogica del discepolato…

relaz_mc_101-12

CREDERE IN DIO

Conviene precisare in che cosa consiste l’atto di fede. Esso si esprime certo in formule attraverso le quali il credente tenta di esplicitare il contenuto di ciò che crede. Ma l’atto di fede consiste anche e anzitutto nell’incontrare una persona viva e nel rimanerle fedele nel tempo. Il percorso degli uomini di fede nella Bibbia lo manifesta chiaramente…

relazione_28-4-2007_ok

LA PAROLA DI DIO E P. PIO DA PIETRALCINA

In questo breve contributo desidero approfondire il tema nella Corrispondenza con la nobildonna Raffaelina Cerase che P. Pio ebbe negli anni 1914-1915…

relazione_p._pio_20-04-1995

SAMUELE, L’UL TIMO GIUDICE

Il significato di Šemu-el (reso in greco e in latino con Samuel) non è precisabile con certezza. Si tratta in ogni caso di un nome teoforo, con la designazione divina el. È discussa solo la derivazione di Semu…

relazione_samuele

PER QUESTO INFATTI IO SONO USCITO … (Mc 1,38). LE SACRE SCRITTURE SOGGETTO DEGLI INCONTRI SPIRITUALI E DELLA PREDICAZIONE

1 Ignazio di Loyola nei suoi celebri Esercizi afferma che gli esercizi devono aiutarci a riequilibrare i nostri affetti disordinati, a cercare la volontà di Dio su di noi e a riequilibrare il nostro cammino cristiano e presbiterale. Certamente lo Spirito è il grande protagonista e lo Spirito, come c’insegna S. Giovanni evangelista, ci è dato in modo abbondante se meditiamo le Sacre Scritture…

sante_scritture_ed_esercizi

FILOSOFIA E SAPIENZA BIBLICA. L’AVVERBIO ANALOGHOS IN Sap 13,5

L’autore del Libro del Sapienza, nella breve pericope 13, 1-9, affronta il metodo e i problemi della ricerca filosofica intorno all natura; la sua critica penetrante della “teologia” filosofica   che non si lascia guidare dalla verità proveniente da Dio non è senza rilievo ancora oggi…

sap_135_analogos

COMMENTO ALLA LETTURE DELLA I DOMENICA DOPO PENTECOSTE, SOLENNITÁ DELLA SS. TRINITÁ

La Liturgia traccia il cammino di questa solennità della SS. Trinità a partire dal celebre capitolo ottavo del Libro dei Proverbi, detti  m šâlîm, plurale di mâšâl, in greco paroimiai, in latino proverbia. Sono brevi espressioni letterarie, a volte ironiche o umoristiche, paragoni o immagini per veicolare una verità esistenziale. Il mâšâl ebraico richiama un insegnamento, traccia un cammino di vita e una regola di condotta. Siamo davanti a sentenze dal gustoso sapore sapienziale…

sdparola_della_corte_ernesto_1

LA PAROLA DI DIO NELLA VITA E NELLA MISSIONE DELLA CHIESA

…Il cristiano è un uomo afferrato da Cristo. Il grande Cipriano diceva: “Cristiani non si nasce, ma si diventa”. È Dio che ci ha cercati per primo e la sua Parola deve essere accolta come Parola di Dio, non come parola di uomini (cf. 1Ts 3,13). Ogni cristiano è un chiamato…

sinodo_2008_articolo

SOLIDARIETÁ CON CRISTO, SOLIDARIETÁ CON GLI UOMINI 

Il Vangelo secondo Luca presenta una caratteristica strutturale originale e interessante: la sezione del viaggio, detto pure il grande inserto lucano (9,51-19,46). Mentre gli altri Sinottici dedicano poco spazio all’itinerario verso Gerusalemme (cf. Mt 19,1-21,10; Mc 10,1-11,11), per Lc l’itinerario del viaggio non ha solo valore storico, ma teologico…

solidariet_pres_past

IL VOLTO UMANO DI DIO NELLA STORIA

Ho preparato per voi un cammino che è abbastanza grosso da fare, ma d’altra parte quando uno vuole crescere si deve dare mete più alte, altrimenti significa rinunciare a crescere e invece la nostra metà è la carità più alta che è la Formazione. Se fate una lettura dei nostri tempi, la legge che prevale è il devozionismo, anche la carità ma non la Formazione…

volto_di_dio_aci_2005

VOCE DEMONIO

Nel testo ebraico (TM) i termini che troviamo sono i seguenti: Sä†än, Satana, che ricorre 18x (come nome personale), di cui 14x nel Libro di Giobbe; il termine deriva dal verbo ebraico S†n, avversare, accusare. Questo avversario può essere umano (cf. 1Sm 29,4; 1Re 5,18) oppure è l’avversario di Dio e l’accusatore dell’uomo (haSSä†än: Gb 1,6-12; 2,1-7; Zc 3,1; Sä†än: 1Cr 21,1; la LXX traduce diabolos)…

voce_demonio

VOCE PADRE-MADRE

In ebraico il termine che indica padre è ́äb con oltre 1200 attestazioni, che lo collocano all’undicesimo posto dei sostantivi più frequenti, dopo Däbär (parola) e `îr (città). Nei LXX il termine ebraico ́äb è tradotto con il termine greco patēr. Lo stesso sostantivo è usato nel NT, che riporta pure il termine Abbà, traslitterazione dall’aramaico (Mc 14,36; Rm 8,15; Ga 4,6)…

voce_padre-madre

VOCE QOELET

Il Qoelet è un libro biblico che ha lasciato sempre dietro di sé tantissime letture e diverse attualizzazioni. Comunque lo si guardi, Qo (= Qoelet) è un libro adatto sia al credente che all’ateo. Per qualche moderno agnostico, inoltre, potrebbe addirittura essere l’aggancio estremo con la Bibbia…

voce_qoelet

VOCE VEDOVA

Nel testo ebraico (TM) il termine vedova è ́almänâ, di incerta origine. Ricorre 55 volte e una volta in Ez 19,7 ha il senso di palazzo. Troviamo pure i termini ́almön (Is 47,9), vedovanza, e ́almän (Gr 51,5), vedovo; infine il termine ́almünût (Gn 38,14.19; Is 54,4; 2Sm 20,3), con il significato di vedovanza…

voce_vedova_ok

RECENSIONE SCARPAT, “IL LIBRO DELLA SAPIENZA”

recensione_scarpat

RECENSIONE SERRA, “NATO DA DONNA…”

recensione_serra

ACCETTARE LA CRISI

Resoconto della Lectio divina tenuta da Padre Ernesto Della Corte a Monte S.Angelo

Accettare la crisi

L’APHTHARSIA NEL LIBRO DELLA SAPIENZA. ANALISI LETTERARIA E SEMANTICA 

Aphtharsia significa letteralmente incorruttibilità e conserva questo significato nell’uso profano per le cose materiali. Quando sta a indicare ciò che sfugge alla condizioni della materia, al mondo del divenire e del durevole, diventa sinonimo di athanasia, immortalità… 

 

Per tutti gli aggiornamenti delle pubblicazioni di Padre Ernesto Della Corte consultare la pagina:

PUBBLICAZIONI IN ORDINE CRONOLOGICO

DIRETTA TV2000 30 MARZO 2018
DIRETTA TV2000 DAL DIARIO DI PAPA FRANCESCO
PRESENTZIONE DEL LIBRO |dq||LA CUSTODE DEL SILENZIO||dq|
PRESENTAZIONE DEL LIBRO
|dq|Nel segno dell’Uomo, tra Fede e Ragione|dq|
Domenica Delle Palme SANTUARIO DI SANT'ANTONIO EBOLI