Incontri con il clero

 

«PREPARARE I FRATELLI A COMPIERE IL MINISTERO» (Ef 4,7.11-12) p

Ritiro al Clero della Chiesa che è in Manfredonia-Vieste-san Giovanni Rotondo. Primo incontro: 15 ottobre 2010

PREMESSA: Trasparenza di vera umanità.

Da molte parti oggi si parla di crisi: dei valori, dell’identità cristiana, della vita religiosa e del ministero. Il riferimento alla Bibbia ha qualcosa da dirci in proposito? E la categoria della trasparenza può esserci di qualche utilità? La Bibbia testimonia che il popolo di Dio fu ripetutamente e profondamente attraversato dalle crisi…

cleromanfredonia151010

Ritiro al Clero della Chiesa che è in Manfredonia-Vieste-San Giovanni Rotondo. Secondo incontro: 19 novembre 2010

Audio Player

Ritiro al Clero della Chiesa che è in Manfredonia-Vieste-San Giovanni Rotondo. Terzo incontro: 17 dicembre 2010. 

Per lo schema cliccare qui

Audio Player

               

 

Ritiro al Clero della Chiesa che è in Manfredonia-Vieste-San Giovanni Rotondo. Quarto incontro: 21 gennaio 2011. 

Audio Player      00:00

 

 

Ritiro al Clero della Chiesa che è in Manfredonia-Vieste-San Giovanni Rotondo. Quinto incontro: 18 febbraio 2011. 

Audio Player

00:00

00:00

Usa i tasti freccia su/giù per aumentare o diminuire il volume.

Per lo schema cliccare qui

 CON LA MADRE DI GESÙ IN CAMMINO VERSO LE NOZZE Ritiro al Clero della Chiesa che è in Manfredonia-Vieste-san Giovanni Rotondo. Sesto e ultimo incontro: 3 marzo 2011 

schema_ritiro_clero_180311

schema_Manfredonia_18-2-2011 schema_ritiro_clero_180311

“LA TUA PAROLA È STABILE NEI CIELI” (Sal 119,89).

Dal Discorso tenuto da SAN CARLO BORROMEO, vescovo, nell’ultimo Sinodo (Acta Ecclesiae Mediolanensis, Milano 1599, 1177-1178)

Tutti siamo certamente deboli, lo ammetto, ma il Signore Dio mette a nostra disposizione mezzi tali che, se lo vogliamo, possiamo far molto. Senza di essi però non sarà possibile tener fede all’impegno della propria vocazione…

la_tua_parola__stabile_nei_cieli_sintesi

PREDICARE LA PAROLA

Con la riscoperta della Parola di Dio, in questi anni del postconcilio, e con il rinnovamento liturgico, si è riproposto con urgenza forte ma prevedibile, per chi ha una seppur minima sensibilità ecclesiale, il problema della predicazione. Come predicare la Parola? Bisogna intendere il termine “predicare” innanzitutto nel senso di annunciare, proclamare, l’evento della salvezza, evangelizzare (keryssein, euanghelizestai) e quindi comprendere in esso, in modo subordinato, anche l’esortazione e l’insegnamento come attualizzazione della Parola e catechesi del discepolo…

predicare_la_parola

NÈ STRANIERI NÉ PELLEGRINI… (Ef 2,19: οὐκέτι ἐστὲ ξένοι καὶ πάροικοι).

Ritiro al Clero della Chiesa che è in Termoli-Larino, 28 settembre 2010.

L’amore per il prossimo è il segno oggettivo, concreto e rivelatore dell’amore per Dio: «Chi non ama il proprio fratello che vede, non può amare Dio che non vede» (1Gv 4,20). All’interno di questo comando dell’amore per il prossimo sta il comando dell’amore per lo straniero: «Tu amerai lo straniero come te stesso» (cf. Lv 19,34). Ma si badi bene: l’amore per Dio e l’amore per il prossimo non possono entrare in concorrenza, come se ci fosse opposizione tra la verticalità dell’amore per Dio e l’orizzontalità dell’amore per gli uomini…

relazione_n_stranieri_n_ospiti_schema

 

DIRETTA TV2000 30 MARZO 2018
DIRETTA TV2000 DAL DIARIO DI PAPA FRANCESCO
PRESENTZIONE DEL LIBRO |dq||LA CUSTODE DEL SILENZIO||dq|
PRESENTAZIONE DEL LIBRO
|dq|Nel segno dell’Uomo, tra Fede e Ragione|dq|
Domenica Delle Palme SANTUARIO DI SANT'ANTONIO EBOLI